MIGLIOR BROKER PER IL TRADING

(Aspetti e caratteristiche delle piattafome di trading)

Euro/usd settimana dal 5 al 9 febbraio 2018

Bear ha conquistato la zona euro la scorsa settimana, il rapporto dagli Stati Uniti è stato abbastanza buono ma la reazione tempestosa del mercato è stata osservata solo dopo il rilascio dei dati NFP.

L’euro ha raggiunto i massimi dopo  quattro anni, visto che il livello vicino a 1,25 potrebbe essere osservato solo nel 2014. L’euro / dollaro ha formato un doppio massimo, rompendo la tendenza rialzista.

 


 
Nel prossimo futuro, ci aspettiamo  i test dei livelli di 1,2441-1,2419, in caso di conferma del movimento correttivo sicuro del dollaro, andremo oltre al 1.2391, in caso di superamento di questo livello andremo a un 1.2325 più forte .

Ma la settimana promette di non essere meno interessante, stasera ci aspettiamo il discorso del capo della BCE “super” Mario, domani il discorso del presidente della Bundesbank Weidmann e il discorso del membro del FOMC Bullard e il prossimo rapporto dagli Stati Uniti sul mercato del lavoro.

euro rottua della tendenza rialzista

Updated: febbraio 5, 2018 — 2:31 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVERTENZA SUI RISCHI: Il trading con il forex e criptovalute è un attività altamente speculativa che può comportare la perdita di tutto il capitale investito. Questo genere di trading non può essere adatto a tutti ed è sconsigliabile investire il capitale che non si può permettere di perdere. Questo è un sito amatoriale e nulla di quanto qui è pubblicato può essere inteso come sollecitazione al pubblico risparmio o consulenza finanziaria di alcun genere. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica ne viene aggiornato con periodicità. L'utente accetta che l'utilizzo di qualsiasi informazione presente in questo sito avviene sotto la propria e unica responsabilità.