MIGLIOR BROKER PER IL TRADING

Le opzioni binarie e digitali sono vietate all'interno del SEE"

opzioni fx: un nuovo strumento di trading di Iq Option

Scopri le opzioni fx di Iq Option:
opzioni fxUna grandissima novità che il broker Iq Option mette a disposizione per i clienti al momento non europei per fare trading sono le opzioni Fx.

Le Opzioni Fx sono un nuovo strumento che combina il concetto di Opzioni con le possibilità del Forex, permettendo agli utenti di fare trading sulle coppie di valute su periodi di tempo ridotti. Le Opzioni FX sono attualmente disponibili solo per i paesi non UE, ma presto saranno lanciati anche in Europa.

Per vedere il nuovo prodotto in azione guarda il  video tutorial:

 

I trader non soggetti a regolamentazione possono accedere alle Opzioni FX tramite le piattaforme Web, Desktop, iOS e Android, selezionandole dall’elenco a tendina nella scheda Opzioni.

Cosa differenzia le Opzioni FX dagli altri prodotti?
Ritorno illimitato per le operazioni chiuse in positivo (dipende dalla variazione del prezzo di asset)
In caso di previsione scorretta, le perdite possono essere inferiori al 100%
Le Opzioni FX non ricadranno nel campo delle limitazioni dell’ESMA una volta rese disponibili ai trader europei.

Funzionalità e vantaggi
Questo strumento permette ai trader di aprire una posizione con scadenze a 1 o 5 minuti e di chiuderle prima che siano giunte a maturità.
Ci sono 14 coppie di valute disponibili per il trading
Le perdite non possono superare l’importo iniziale di investimento.

Con questo nuovo strumento Iq Option si dimostra un broker che ha una piattaforma completa con numerosi vantaggi per chi vuole fare trading:

  • Deposito iniziale soli 10$
  • Investimento minimo  1$
  • Conto demo ricaricabile da $10.000
    Fai trading gratuitamente, deposita solo quando sarai pronto.
  • 5 strumenti per il trading ( e ora ha disposizione anche le Opzioni FX solo per clienti non europei)
    vari tipi di investimento
    200+ asset su cui fare trading
    ampia selezione di titoli azionari e valute.
  • Depositi e prelievi rapidi
    Deposito minimo da $10, prelievi in un giorno (da poco sono stati aggiunti altri metodi di pagamento)
  • AdvCash — per tutti i paesi non regolamentati, compresi Brasile e Cina
  • TrustPay — per la Repubblica Ceca e la Slovacchia
  • Przelewy24 — per la Polonia
  • Giropay — per la Germania
  • MyBank — per l’Italia
  • Trustly — per la Germania
  • Entercash — per Germania e Austria

forex

 

 

Notizie di mercato dal 30 luglio al 3 agosto 2018

Notizie forex EUR / USD

È passato molto tempo da quando c’è stata una settimana piena di eventi importanti ed estremamente volatili come questo. L’inflazione e il PIL della zona euro, un incontro tra la Federal Reserve on Monetary Policy e il US Market Market Report sono tra questi eventi. Come al solito, l’Europa inizierà la settimana prima del rilascio dell’inflazione dell’UE nel suo complesso; inoltre, la Spagna, la Germania, la Francia e l’Italia segnaleranno. I dati sulla disoccupazione nei paesi del blocco sono multidirezionali, ma in generale l’UE dovrebbe ridurre l’indicatore dello 0,1%. Influirà positivamente sull’economia dell’Eurogruppo. L’inflazione nell’UE rallenterà intorno al 2,0% (secondo le previsioni), mentre il PIL rallenterà dello 0,3% anno su anno.

L’inflazione in rallentamento e il PIL non permetteranno alla BCE di cambiare la sua retorica riguardo al piano di limitazione del QE e al tasso di interesse crescente più vicino nell’area dell’euro. Influirà negativamente sull’euro a medio termine. Il PIL e l’inflazione UE vedranno la luce martedì.

Al contrario, gli Stati Uniti stanno andando bene. Il PIL è cresciuto dal 2,2% al 4,1% nel secondo trimestre, l’inflazione è in aumento, il mercato del lavoro è forte. I giorni più importanti per questa settimana saranno mercoledì e venerdì. Mercoledì l’FRS terrà una riunione e annuncia una decisione sul tasso di interesse. Questa settimana nessuno si aspetta un aumento del tasso da parte della Federal Reserve, ma il mese prossimo, le possibilità di un aumento sono piuttosto grandi con la stessa crescita economica stabile. Sebbene il presidente degli Stati Uniti abbia criticato la politica monetaria del FRS, il regolatore non ha altra scelta che aumentare il tasso di interesse, il che limiterebbe l’inflazione. Dal momento che se diventa incontrollato, ci saranno problemi con la recessione nel finale.

Venerdì, il mercato del lavoro degli Stati Uniti riferirà, tradizionalmente il primo venerdì del mese. Il numero di persone occupate nel settore non agricolo (NFP) è stabilmente situato nella zona verde, ma, come nel mese precedente, un indicatore del salario orario medio, in cui la crescita è prevista dallo 0,2% allo 0,3%, è ugualmente importante. Anche la disoccupazione scenderà al di sotto del 4,0%. Con un forte mercato del lavoro e aumenti delle retribuzioni, il FRS non avrà opzioni se non alzare il tasso di interesse a settembre-ottobre.

Notizie GBP / USD

La Brexit non dà alcun pezzo alla sterlina britannica. Mark Carney, il capo della Banca d’Inghilterra, ha rilasciato un’intervista all’agenzia Bloomberg questa mattina. Ha riferito sulla ricerca della Banca e le sue esperienze.
“Possiamo scegliere tra una strada di protezionismo, orientata agli equilibri bilaterali di merci e commercio, e un modo per liberalizzare il commercio globale di servizi”, ha detto Carney. La prima opzione costerà all’occupazione, alla crescita e alla stabilità della Gran Bretagna, mentre la seconda opzione può sostenere una globalizzazione più globale e sostenibile.

468x60 Bitcoin banner IT

La Banca d’Inghilterra ha deciso di condurre uno stress test sulla Brexit entro nove mesi. Questo giovedì, il regolatore aumenterà il tasso di interesse dello 0,25%, dandogli così più spazio per “manovre” in caso di complicazioni economiche. La Brexit potenzialmente erratica che si avvicina alla Banca costringe il regolatore ad alzare il tasso al di sopra del minimo di “emergenza” della crisi finanziaria del 2007-2008

Notizie USD / JPY

Come sapete, la Banca del Giappone ha dovuto affrontare un’inflazione testarda e estremamente bassa, che non vuole ostinatamente crescere, nonostante la retorica ultra-soft della Banca e la politica quinquennale di attenuazione qualitativa e quantitativa. L’ultima ottimizzazione è avvenuta nel 2016, il che avrebbe ridotto il tasso di interesse e limitato il rendimento dei titoli di debito.

Haruhiko Kuroda, il capo della Banca del Giappone, ha affrontato un compito estremamente difficile. Lo yen “non presta attenzione” all’attuale politica del regolatore; l’inflazione non cresce. Il capo della Banca intende portare la terza più grande economia del mondo dopo decenni di deflazione.

 

L’incontro della Bank of Japan avrà luogo martedì. Vi sono molte informazioni provenienti da fonti diverse riguardo al cambiamento della politica monetaria da parte del regolatore. Ma scopriremo come avverrà davvero e non di nome domani. Quindi annunceranno una decisione sul tasso di interesse della Bank of Japan, non sono previsti cambiamenti.

Notizie Oro

Quando il dollaro USA ha notizie forti e volatili, recupera anche i beni scambiati in quella valuta. L’oro non fa eccezione. Il calo dei rischi, i disaccordi e le tensioni commerciali nel mondo rendono l’oro un asset sempre meno attraente. L’economia statunitense in rapido sviluppo aumenta in modo significativo l’appetito per i rischi, inoltre, oggi il dollaro USA è di per sé un bene difensivo. La prospettiva di aumentare il tasso di interesse da parte della Federal Reserve cresce ogni settimana. E la possibilità del prossimo aumento di settembre ha quasi raggiunto l’80%.

La settimana è estremamente impegnata, è attesa anche la continuazione della discussione USA-UE sui momenti commerciali. Ricorderemo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accettato di non imporre obblighi commerciali alle auto e alle parti europee, dopo una conversazione con Jean-Claude Juncker svoltasi la settimana scorsa. In risposta a queste azioni, Trump vuole che l’UE aumenti le importazioni di soia americana e gas liquefatto. Quale consenso otterranno i leader mondiali? La Cina fa ancora capire che è aperto al dialogo con gli Stati Uniti, ma non ci sono stati ancora successi notevoli nelle relazioni tra Cina e Stati Uniti.

Fonte: FINMAX

Bitcoin ×100 nuovo asset disponibile su Iq Option per il trading su bitcoin

Un nuovo asset Bitcoin x100 che comprende un moltiplicatore x100 per il trading su bitcoin, ora disponibile per gli utenti dei paesi non regolamentati.
Il moltiplicatore consente ai trader di effettuare investimenti che superano il proprio saldo, il che a propria volta può aumentare o ridurre notevolmente il loro potenziale profitto.

 

bitcoin

Ad esempio, se il prezzo del bitcoin varia dell’1%, le prestazioni della posizione del trader aumenteranno del 100% in caso di previsione corretta dell’andamento. In questo modo i trader possono ottenere risultati notevoli più velocemente, senza dover attendere sostanziali variazioni di prezzo.
Inoltre, l’asset Bitcoin ×100 ha una scadenza di 24 ore, il che significa che non ci sono commissioni overnight per i trader.

forex

I limiti di leva impostati per i clienti Europei sono:

  • 30:1 per le coppie di valute maggiori (EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD, AUD/USD, USD/CHF, NZD/USD e USD/CAD);
  • 20:1 per le coppie di valute secondarie, l’oro e gli indici maggiori;
  • 10:1 per le materie prime diverse dall’oro e per i maggiori indici societari;
  • 5:1 per i capitali individuali e altri valori di riferimento;
  • 2:1 per le criptovalute.

 

CFD: trading sulle materie prime con IQ Option

Il trading con CFD da oggi con IQ Option si può fare  sulle seguenti materie prime, con un moltiplicatore fino a x150:

Oro — il metallo prezioso noto per preservare il proprio valore nel lungo termine, rimane la scelta di investimento favorita nei momenti di incertezza economica.

Greggio WTI — una delle materie prime più negoziate e un’importante fonte di energia, usato nella produzione del carburante.

Greggio Brent — un altro tipo di petrolio greggio e una materia prima importantissima in termini energetici, destinata alla produzione di carburanti diesel.

Granoturco — ampiamente usato come mangime per l’allevamento, ma anche per la produzione di etanolo, sciroppo di fruttosio e alcune bevande alcoliche.

Grano — un alimento importante che può essere raccolto rapidamente.

Benzina — un prodotto energetico globale utilizzato principalmente come carburante nei trasporti.

Argento — una risorsa naturale molto richiesta in quanto metallo prezioso raro. La maggior parte della sua produzione è destinata all’industria militare, cinematografica e della gioielleria.

Platino — un metallo prezioso raro, comunemente usato nei settori automobilistico, elettronico, aerospaziale e chimico.

Rame — storicamente popolare grazie al suo prezzo e alla sua capacità di sciogliersi facilmente, questo metallo è ampiamente usato in macchinari industriali, cavi elettrici, coperture e impianti idraulici.

NUOVI ASSET SUL FOREX

Sono state aggiunte 40 nuove coppie di valute alla piattaforma IQ Option:

 

cfd

forex

 

Nota bene: Circa il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perdono il proprio denaro quando fanno trading con i CFD. Devi considerare se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato e l’eventuale perdita dei tuoi fondi”

Questi sono i  limiti imposti alla leva sull’apertura delle posizioni dei clienti al dettaglio europei, che variano in base alla volatilità dell’asset sottostante:

  • 30:1 per le coppie di valute maggiori (EUR/USD, USD/JPY, GBP/USD, AUD/USD, USD/CHF, NZD/USD e USD/CAD);
  • 20:1 per le coppie di valute secondarie, l’oro e gli indici maggiori;
  • 10:1 per le materie prime diverse dall’oro e per i maggiori indici societari;
  • 5:1 per i capitali individuali e altri valori di riferimento;
  • 2:1 per le criptovalute.

 

 

MARKET REVIEW, JUN 25 – JUN 29 , 2018

EUR/USD

On the eve of large-scale trade wars, “The US Against All”, the upcoming week will be extremely interesting. Bloomberg, referring to its sources, reports that some representatives of the US White House are making attempts to resume negotiations with China before the trade tariffs will come into force. We will remind you that at the moment the amount of approved tariffs for Chinese goods is $ 34 billion. Last week everyone was shocked when the American president asked US Trade Representative Robert Lighthizer to prepare a list of Chinese goods for $ 200 billion.

Economic statistics, that you can read following the link, and geopolitical, trade tension are going to make main pair this week extremely volatile. The United States are extremely wary of replies to its tariffs and additional trade restrictions, since counter restrictions can slow the economic growth of the United States. And this will drop the probability of the forth interest rate raise this year.

NZD / USD

On Wednesday The Reserve Bank of New Zealand is going to make the interest rate decision. But this is rather bearish factor for the New Zealand dollar. The state still cannot accelerate the economy. Inflation is below 1%, unemployment is falling, but very slowly. Besides trade tensions between the world’s largest economies (the US and China) create pressure on New Zealander, as the PRC is the main trading partner of New Zealand.

On Tuesday trade balance for May will be published. And at 1:00 (GMT) on Wednesday the business confidence from ANZ for June will become known On Tuesday it’s better to take a closer look at this pair, as the sale of the New Zealand dollar against its American namesake is expected.

GBP / USD

Pound’s fans, are going to be satisfied as well this week. On Thursday the EU leaders will meet to discuss the UK’s exit from the European Union (Brexit). Positive signals will definitely strengthen the British pound, but we will find out about it on Thursday and Friday.

On Tuesday, Ian McCafferty a member of the Monetary Policy Committee of England is going to speak. On Wednesday, the Bank of England Chairman Mark Carney will report on the financial stability. On Thursday, Speaker of the Committee on Monetary Policy Andy Haldane is going to speak as well. And on Friday after the release of business investment the GDP of the UK for the first quarter will be released.

Positive signals on Brexit, more or less positive macro statistics will give forces to British bulls. On the contrary, further uncertainty over Brexit will put even greater pressure on the British pound.

OIL

OPEC and OPEC + on Saturday published the final communique, though it doesn’t contain specific figures, who and how much increases production. Saudi Arabia assured that it intends to “substantially” increase production. Therefore, the market will react to increasing production progressively. On Wednesday, the drop the US crude oil inventories supported the oil price till the end of the week, but today we can see a gap down.

Concerns associated with the decline in supply in the market drops. Russia and Saudi Arabia have assured that they will be able to compensate for the shortage of supplies of raw materials to the market. Reductions in US inventories are associated with compensation for supply disruptions from Venezuela. OPEC is to compensate for restrictions on Iranian oil (US sanctions).

This week, it is worth paying attention to the production rates in the OPEC member countries and look for entrance point as production increases.

 

ESMA: Annunciate le date del divieto alle opzioni e delle limitazioni sui CFD

L’ESMA ha  reso note le date di inizio della validità delle nuove misure applicate sulla fornitura di opzioni e CFD nell’UE:
2 luglio (2018) — divieto di fornitura di opzioni binarie e digitali agli investitori al dettaglio
1 agosto (2018) — limitazioni sui CFD per i clienti al dettaglio nella forma di:
Limiti alla leva all’apertura delle posizioni (30:1 per le coppie di valute principali, 20:1 per coppie di valute secondarie, oro e indici maggiori; 10:1 per le materie prime diverse dall’oro e gli indici secondari; 5:1 per i capitali individuali e altri valori di riferimento; 2:1 per le criptovalute)
Una regola per la chiusura del margine in base al singolo account
Protezione dal saldo negativo in base al singolo account
Prevenzione all’uso di incentivi provenienti da un fornitore di CFD
Una nuova informativa sui rischi, specifica e standardizzata
In conformità con il quadro legislativo della MiFIR, tali normative possono essere introdotte su base trimestrale, con una revisione per una possibile estensione oltre il periodo attualmente previsto.

Le opzioni binarie e i CFD sono stati riconosciuti dall’autorità come prodotto ad alto rischio e ne ha vietato il trading ai piccoli investitori (retail).

Puoi guardare il comunicato ufficiale cliccando qui

 

 

Euro/Dollaro settimana dal 12 al 16 febbraio 2018

La settimana scorsa è stata piuttosto negativa per la moneta unica europea(EURO). Nonostante l’evidente tendenza al rialzo, tutti i cinque giorni di euro cadevano contro il dollaro USA. Possiamo citare diversi fattori che hanno influenzato questo.
In primo luogo, gli investitori hanno rifiutato di prendere beni rischiosi, che, come si è scoperto, ha sostenuto la moneta americana. Inoltre, le voci che la Fed può aumentare il tasso di interesse alla riunione successiva,  ha attirato l’attenzione al dollaro.
L’analisi tecnica ci dice che, la coppia è entrato in un piccolo canale a valle, e al momento è a un forte livello di supporto, che implica  un movimento correttivo a livelli più elevati.

euro dollaro

Euro/usd settimana dal 5 al 9 febbraio 2018

Bear ha conquistato la zona euro la scorsa settimana, il rapporto dagli Stati Uniti è stato abbastanza buono ma la reazione tempestosa del mercato è stata osservata solo dopo il rilascio dei dati NFP.

L’euro ha raggiunto i massimi dopo  quattro anni, visto che il livello vicino a 1,25 potrebbe essere osservato solo nel 2014. L’euro / dollaro ha formato un doppio massimo, rompendo la tendenza rialzista.

 


 
Nel prossimo futuro, ci aspettiamo  i test dei livelli di 1,2441-1,2419, in caso di conferma del movimento correttivo sicuro del dollaro, andremo oltre al 1.2391, in caso di superamento di questo livello andremo a un 1.2325 più forte .

Ma la settimana promette di non essere meno interessante, stasera ci aspettiamo il discorso del capo della BCE “super” Mario, domani il discorso del presidente della Bundesbank Weidmann e il discorso del membro del FOMC Bullard e il prossimo rapporto dagli Stati Uniti sul mercato del lavoro.

euro rottua della tendenza rialzista

Oro notizie economiche dal 29-01-2018 al 02-02-2018

La scorsa settimana, i prezzi dell’oro ha colpito il picco del 2016 luglio. In una delle recensioni precedenti, abbiamo già discusso motivi che hanno causato questo. Debolezza dell’economia americana è una leva importante che colpisce il valore di questa commodities, e al momento si può vedere che la situazione negli Stati Uniti è poco invidiabile.

Inoltre, come abbiamo detto prima che la situazione incerta con altre attività colpisce positivamente l’oro, di conseguenza, con un’alta probabilità ci si può aspettare la prosecuzione del movimento verso l’alto, nonostante i risultati di 1,5 anni massimi.

Oro a rialzo

Nella prossima settimana ci attendiamo il rilascio dei dati sulla disoccupazione degli Stati Uniti, e a giudicare dalle previsioni degli esperti, i dati dovrebbero essere positivi. Un quadro più chiaro di quello imminente sarà formato il martedì, durante il discorso di Trump, ma tenendo conto dell’eccentricità di questo Presidente, si può presumere che questo evento fornirà ulteriore sostegno all’oro.

 

AVVERTENZA SUI RISCHI: Le opzioni binarie sono vietate all'interno del SEE"."I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita rapida del proprio denaro a causa della presenza della leva. Circa il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perdono il proprio denaro quando fanno trading con i CFD. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro". Il trading con il forex e criptovalute è un attività altamente speculativa che può comportare la perdita di tutto il capitale investito. Questo genere di trading non può essere adatto a tutti ed è sconsigliabile investire il capitale che non si può permettere di perdere. Questo è un sito amatoriale e nulla di quanto qui è pubblicato può essere inteso come sollecitazione al pubblico risparmio o consulenza finanziaria di alcun genere. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica ne viene aggiornato con periodicità. L'utente accetta che l'utilizzo di qualsiasi informazione presente in questo sito avviene sotto la propria e unica responsabilità. Frontier Theme